Il PROGETTO MODA MOVIE

 

Moda Movie nasce dall'idea di celebrare la relazione tra il mondo della moda, del cinema e delle arti, attraverso l'estro di talenti creativi emergenti. Moda Movie progetta diverse attività ed eventi culturali, formativi e di spettacolo. Ha l'obiettivo di promuovere i talenti emergenti del mondo della moda, del cinema e delle arti dando loro possibilità concrete di confronto, formazione, crescita professionale e visibilità.

Moda Movie intrattiene un rapporto attivo e fertile con la terra e le aree che lo ospitano, per tale motivo, tra le sue finalità c'è anche quella di valorizzare i luoghi e le intelligenze locali, il territorio nei suoi aspetti naturalistici, artistici e culturali.

DICONO DI NOI

 

Ho conosciuto Moda Movie quasi per caso navigando sul Web. Un progetto che valorizza il made in Italy dando spazio ai giovani, agli emergenti, a chi fatica ogni giorno per trovare il proprio “posto al sole”. Sante Orrico ed il suo staff riescono non solo a coinvolgere i ragazzi in maniera attiva sul territorio, ma a farlo con un amore che traspare da ogni parola, ogni iniziativa.

Valeria Oppenheimer

Giornalista, esperta di moda

 

La nostra terra è bellissima, potrebbe davvero rendere tanto, eppure è arida culturalmente e turisticamente ad eccezione di poche, fortunate zone. Manifestazioni come Moda Movie sono come “acqua” per quelle terre aride, l’unica soluzione possibile perché tornino fertili. Moda Movie non è una goccia in mezzo al mare, ma è quella goccia preziosa che si trasforma negli anni in pioggia e permette a una terra potenzialmente fertile di tornare a dare i suoi frutti e germogliare.

Sandra Rondini

Giornalista e blogger di moda

 

 

Ho conosciuto Moda Movie quasi Vorrei innanzitutto, ringraziare gli organizzatori di Moda Movie nell’avermi permesso di partecipare a questa manifestazione. È stato magnifico ciò che è stato fatto durante i workshop e nelle giornate di studi dedicate a convegni organizzati presso l’Unical. Interventi interessantissimi che rivelano passione e amore per un campo di ricerca vasto ed importante come quello della moda. La moda, allora, vista soltanto come produzione di ‘bei vestitini’e frivolezze non è il giusto significato da dare alla professione del designer di moda, lavoro che racchiude, appunto, aspetti culturali, sociali, antropologici di estrema rilevanza. Valori che Moda Movie riesce a trasmettere perfettamente.

Liuba Popova

Giornalista e docente di moda

 

Sono stata premiata da Moda Movie con una borsa di studio e un stage. Voglio ringraziare Sante Orrico e Paola Orrico per questa meravigliosa opportunità. Sono molto contenta e mi sento molto fortunata di aver partecipato a questo progetto così bello. È molto incoraggiante per noi giovani vedere che esistono progetti che ci aiutano a seguire la nostra strada. Questo progetto, piuttosto che un incentivo, è una motivazione per continuare a vivere i nostri sogni. Grazie per l’opportunità, grazie per avermi permesso di partecipare a questo mondo dei sogni... Moda Movie è un capitolo importante della mia storia”.

Paula Arbach

Stilista emergente brasiliana

 

Moda Movie è un appuntamento importante, affascinante, che non solo parla di giovani ma che promuove il cinema e la moda proprio per i giovani. Credo, infatti, che il giorno del debutto su un palcoscenico di tale importanza e la presentazione di fronte ad una giuria di fama nazionale, sia per un giovane, momento non solo estremamente emozionante ma, soprattutto, rappresenta un primo grande banco di prova. Moda Movie sta oramai raggiungendo un accordo sinergico con Alta Roma, la kermesse di moda che due volte l’anno, a gennaio e a luglio, vede protagonista la moda internazionale nella capitale d’Italia. Le energie e le sinergie messe in circolo da questi due grandi appuntamenti porteranno, sempre più, sicuramente, verso qualcosa di buono e innovativo.

Stefano Dominella

Presidente “Alta Roma Alta Moda”

 

Raccontare l’esperienza vissuta a Cosenza in poche righe, non è cosa facile per me. Il progetto Moda Movie è una grande opportunità non solo per i giovani designer ma anche per gli addetti ai lavori come me che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con una realtà nuova e delocalizzata dai luoghi simbolo della moda in cui operano abitualmente.

Marzia Ponzi, Giornalista

 

 

Grazie a Sante! Noi siamo orgogliosi di essere sponsor di questa manifestazione, ormai sono dieci anni che siamo sponsor e speriamo che continui per molto tempo.

Oliver Degenhart

Amministratore delegato Goldwell Italia

 

 

La moda sente un po’ di affanno creativo e anche le grandi griffe sarebbero felici di trovare il nuovo Armani o la Coco Chanel del terzo millennio, per travasare energie fresche nei loro uffici-stile… A essere convinti che occorra andare a scovare i giovani, magari anche lontano dalle grandi centrali della moda, è Sante Orrico, ideatore dell’interessante concorso Moda Movie al quale dopo questa edizione non posso che augurare altri “dieci anni” di rinnovato successo.

Katia Perrini

Giornalista “Il Tempo”

 

Moda Movie è una casa, nella quale si accolgono e mettono in contatto vip, addetti ai lavori, istituzioni, giornalisti e stilisti emergenti, film marker, musicisti, artisti, sotto un unico tetto. Una tavola rotonda sulla quale giovani menti possono mostrare i propri lavori ed essere presi in considerazione, ascoltati, consigliati, ed uscirne arricchiti.

Barbara Molinario

Giornalista

 

 

Di Moda Movie ho avuto una bellissima impressione. Di premi di questo tipo ne frequento meno, frequento di più le aziende, e devo dire che, la moda, i giovani, la Calabria, sono tre sfide: la moda con la concorrenza sempre più agguerrita a livello internazionale; i giovani, questi giovani stilisti che passano dai loro istituti di formazione a provarci col mondo del lavoro, col mercato; la Calabria con le difficoltà dello sviluppo per le regioni del nostro mezzogiorno. Se il méssaggio è quello che viene dalla manifestazione di questa sera, credo che la sfida si vince e questo è un pezzo d’Italia che ce la fa’.

Cesare Fumagalli, Segretario generale Confartigianato

 

Sono molto lieto di essere stato qui fra di voi con Moda Movie. Ho scoperto una bella città, bella gente piena di energia positiva e penso che questo evento può avere un futuro anche a livello internazionale.

Habib Mestiri, Giornalista

 

Desidero Rivolgere il mio ringraziamento agli organizzatori dell’evento Moda Movie. Cinema e moda coniugati, come è successo dalla nascita del cinematografo. Importante e stupendo, coniuga lo spettacolo e la promozione di giovani talenti della moda italiani ed esteri, con il presupposto di veicolarli in palcoscenici nazionali e oltre. Moda, cinema e arte visiva. Alleluia. Con stima, il mio cordiale saluto.

Silvio Vigliaturo, Artista

 

 

Avendo partecipato, come ospite, a tutti i workshop e alle tavole rotonde ho potuto apprezzare il grande lavoro e l’amore che Sante Orrico e tutti i suoi collaboratori mettono quotidianamente nella realizzazione di questo evento annuale. Di grande valore, tenendo conto che la terra dove si svolge non è certo nel crocevia del Cinema o della Moda, e che si basa sostanzialmente sul volontariato e sulla passione di poche persone che hanno avuto però la capacità di coinvolgere tanti soggetti Istituzionali e privati per il raggiungimento dell’obiettivo.

Roberto Portinari

Piattaforma Sistema Moda

 

 

Moda come linguaggio della globalizzazione, insieme di tradizione sartoriale mescolata allo stile del villaggio globale. All’lntertexil Balticus, vetrina internazionale del tessile in Lettonia, la passerella diventa crogiolo di etnie, popoli, stili che hanno accenti orientali, occidentali e il sapore della terra di Calabria, grazie a Moda Movie progetto giunto alla sua dodicesima edizione, sotto la guida del suo patron Sante Orrico. Sfilata dedicata ai giovani talenti provenienti da ogni angolo del villaggio globale, occasione per mettere in mostra arti e mestieri, con l’obiettivo di dar vita alle grandi firme di domani.

Valentina Palmieri, Giornalista

 

 

Moda Movie quale manifestazione intesa come terra, luce e acqua indispensabili per far crescere e promuovere non solo la regione Calabria ma tanti giovani talenti italiani che sono anch’essi l’humus del futuro.

Adriana Soares

Fotografa

 

Sono rimasto positivamente impressionato dalla eccellente-macchina organizzativa ideata da Sante Orrico con Moda Movie: un evento culturale importante per la città di Cosenza e per tutta la regione calabra. Cosenza è una città straordinaria e di rara bellezza, la cui storia antichissima si può leggere attraverso i suoi monumenti architettonici e le opere nei secoli dei suoi uomini migliori: merita questa città di essere godibile, anche fuori della sua cerchia geografica, a un vasto e qualificato pubblico internazionale. Moda Movie, questo bellissimo evento, promosso e portato avanti con vera passione e mirabile testardaggine calabrese, per fare conoscere giovani talenti di tutto il mondo nel campo della moda, merita anch’esso, al di la dei gratuiti patrocini, un incoraggiamento sostanziale e una concretezza di iniziative da parte del mondo economico e istituzionale, della Città di Cosenza e della Regione Calabria prevalentemente, ma anche nazionale ed europeo, perché possa svolgere al meglio il suo ruolo di promozione delle migliori tradizioni della terra calabra.

Giuseppe Pugliese

Giornalista e docente Naba - Milano

 

 

Desidero ringraziarvi per avermi concesso la possibilità di partecipare al vostro concorso di moda. È stato per me un evento importante che mi ha dato occasione di conoscere voi tutti persone meravigliose e una città interessante che conservo tra i migliori ricordi della mia vita. Ho potuto condividere con voi e con tanti altri colleghi  un evento artistico ma anche una visione e una missione incisa nel tema della manifestazione inerente l’avvicinamento di tradizioni e costumi di popoli lontani perchè insieme possiamo diventare un percorso di vita aperto al bene comune e al senso civico. Credo che il sogno di tutti noi è quello di vivere in un mondo senza discriminazioni in cui si possa condividere la realtà dell’altro promuovendo azioni di solidarietà attente allo sviluppo locale come presupposto per il benessere delle persone. Aspirazioni a cui l’arte non può essere estranea come magnificamente evidenziato dal vostro evento. Costruire insieme una società in cui vivere con dignità e in armonia con tutti in un contesto mondiale che riconosca il valore della persona al di la di qualunque confine coi suoi bisogni e le sue necessità. Il prezioso contributo di iniziative come la vostra sono fondamenta di un cammino in cui si investe insieme in una logica democratica per un futuro migliore. Abbraccio calorosamente voi tutti e anche i miei colleghi che hanno partecipato coi loro bellissimi elaborati artistici coi quali ci hanno fatto commuovere, riflettere ma anche divertire e sognare.

Eva Scala, Fashion designer

 

Ho avuto l’impressione di un tessuto culturale, certamente coltivato in tanti anni di lavoro di Moda Movie e dell’associazione che lo sorregge, intorno ai temi della moda, del cinema e delle arti visive che sinceramente non mi aspettavo ci fosse. Noi pensiamo che i centri della moda in Italia siano Milano, Firenze, e quando pensiamo al Sud - anch’io sono del Sud - pensiamo di essere sempre un po’ periferici. E invece non è vero. Al Sud abbiamo tante energie, tante teste e tante mani dedicate alla cultura della moda e al fare moda.

Patrizia Calefato, Docente delle Università di Bari e Stoccolma

 

Moda Movie nasce da un’intuizione di un imprenditore, Sante Orrico, e della figlia Paola, lui direttore artistico, lei project manager che, contando solo su forze private e sulla buona volontà di alcuni sponsor danno visibilità a giovani talenti nella moda e nel cinema. Il che la dice molto lunga sulla promozione di un Made in Italy che si basa esclusivamente su una lodevole iniziativa dei singoli.

Antonio Mancinelli

caporedattore attualità di Marie Claire

MODA

FESTIVAL 2017

CINEMA

MODACIBO

PREMI

PRODUZIONI

ARTE

leggi quello che "dicono di noi"

© Copyright 1997 Creazione e Immagine - Tutti i diritti sono riservati.

DICONO DI NOI

 

Ho conosciuto Moda Movie quasi per caso navigando sul Web. Un progetto che valorizza il made in Italy dando spazio ai giovani, agli emergenti, a chi fatica ogni giorno per trovare il proprio “posto al sole”. Sante Orrico ed il suo staff riescono non solo a coinvolgere i ragazzi in maniera attiva sul territorio, ma a farlo con un amore che traspare da ogni parola, ogni iniziativa.

Valeria Oppenheimer

Giornalista, esperta di moda

 

La nostra terra è bellissima, potrebbe davvero rendere tanto, eppure è arida culturalmente e turisticamente ad eccezione di poche, fortunate zone. Manifestazioni come Moda Movie sono come “acqua” per quelle terre aride, l’unica soluzione possibile perché tornino fertili. Moda Movie non è una goccia in mezzo al mare, ma è quella goccia preziosa che si trasforma negli anni in pioggia e permette a una terra potenzialmente fertile di tornare a dare i suoi frutti e germogliare.

Sandra Rondini

Giornalista e blogger di moda

 

Ho conosciuto Moda Movie quasi Vorrei innanzitutto, ringraziare gli organizzatori di Moda Movie nell’avermi permesso di partecipare a questa manifestazione. È stato magnifico ciò che è stato fatto durante i workshop e nelle giornate di studi dedicate a convegni organizzati presso l’Unical. Interventi interessantissimi che rivelano passione e amore per un campo di ricerca vasto ed importante come quello della moda. La moda, allora, vista soltanto come produzione di ‘bei vestitini’e frivolezze non è il giusto significato da dare alla professione del designer di moda, lavoro che racchiude, appunto, aspetti culturali, sociali, antropologici di estrema rilevanza. Valori che Moda Movie riesce a trasmettere perfettamente.

Liuba Popova

Giornalista e docente di moda

 

Sono stata premiata da Moda Movie con una borsa di studio e un stage. Voglio ringraziare Sante Orrico e Paola Orrico per questa meravigliosa opportunità. Sono molto contenta e mi sento molto fortunata di aver partecipato a questo progetto così bello. È molto incoraggiante per noi giovani vedere che esistono progetti che ci aiutano a seguire la nostra strada. Questo progetto, piuttosto che un incentivo, è una motivazione per continuare a vivere i nostri sogni. Grazie per l’opportunità, grazie per avermi permesso di partecipare a questo mondo dei sogni... Moda Movie è un capitolo importante della mia storia”.

Paula Arbach

Stilista emergente brasiliana

 

Moda Movie è un appuntamento importante, affascinante, che non solo parla di giovani ma che promuove il cinema e la moda proprio per i giovani. Credo, infatti, che il giorno del debutto su un palcoscenico di tale importanza e la presentazione di fronte ad una giuria di fama nazionale, sia per un giovane, momento non solo estremamente emozionante ma, soprattutto, rappresenta un primo grande banco di prova. Moda Movie sta oramai raggiungendo un accordo sinergico con Alta Roma, la kermesse di moda che due volte l’anno, a gennaio e a luglio, vede protagonista la moda internazionale nella capitale d’Italia. Le energie e le sinergie messe in circolo da questi due grandi appuntamenti porteranno, sempre più, sicuramente, verso qualcosa di buono e innovativo.

Stefano Dominella

Presidente “Alta Roma Alta Moda”

 

Raccontare l’esperienza vissuta a Cosenza in poche righe, non è cosa facile per me. Il progetto Moda Movie è una grande opportunità non solo per i giovani designer ma anche per gli addetti ai lavori come me che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con una realtà nuova e delocalizzata dai luoghi simbolo della moda in cui operano abitualmente.

Marzia Ponzi, Giornalista

 

Grazie a Sante! Noi siamo orgogliosi di essere sponsor di questa manifestazione, ormai sono dieci anni che siamo sponsor e speriamo che continui per molto tempo.

Oliver Degenhart

Amministratore delegato Goldwell Italia

 

La moda sente un po’ di affanno creativo e anche le grandi griffe sarebbero felici di trovare il nuovo Armani o la Coco Chanel del terzo millennio, per travasare energie fresche nei loro uffici-stile… A essere convinti che occorra andare a scovare i giovani, magari anche lontano dalle grandi centrali della moda, è Sante Orrico, ideatore dell’interessante concorso Moda Movie al quale dopo questa edizione non posso che augurare altri “dieci anni” di rinnovato successo.

Katia Perrini

Giornalista “Il Tempo”

 

Moda Movie è una casa, nella quale si accolgono e mettono in contatto vip, addetti ai lavori, istituzioni, giornalisti e stilisti emergenti, film marker, musicisti, artisti, sotto un unico tetto. Una tavola rotonda sulla quale giovani menti possono mostrare i propri lavori ed essere presi in considerazione, ascoltati, consigliati, ed uscirne arricchiti.

Barbara Molinario,Giornalista

 

Di Moda Movie ho avuto una bellissima impressione. Di premi di questo tipo ne frequento meno, frequento di più le aziende, e devo dire che, la moda, i giovani, la Calabria, sono tre sfide: la moda con la concorrenza sempre più agguerrita a livello internazionale; i giovani, questi giovani stilisti che passano dai loro istituti di formazione a provarci col mondo del lavoro, col mercato; la Calabria con le difficoltà dello sviluppo per le regioni del nostro mezzogiorno. Se il méssaggio è quello che viene dalla manifestazione di questa sera, credo che la sfida si vince e questo è un pezzo d’Italia che ce la fa’.

Cesare Fumagalli, Segretario generale Confartigianato

 

Sono molto lieto di essere stato qui fra di voi con Moda Movie. Ho scoperto una bella città, bella gente piena di energia positiva e penso che questo evento può avere un futuro anche a livello internazionale.

Habib Mestiri, Giornalista

 

Desidero Rivolgere il mio ringraziamento agli organizzatori dell’evento Moda Movie. Cinema e moda coniugati, come è successo dalla nascita del cinematografo. Importante e stupendo, coniuga lo spettacolo e la promozione di giovani talenti della moda italiani ed esteri, con il presupposto di veicolarli in palcoscenici nazionali e oltre. Moda, cinema e arte visiva. Alleluia. Con stima, il mio cordiale saluto.

Silvio Vigliaturo, Artista

 

Avendo partecipato, come ospite, a tutti i workshop e alle tavole rotonde ho potuto apprezzare il grande lavoro e l’amore che Sante Orrico e tutti i suoi collaboratori mettono quotidianamente nella realizzazione di questo evento annuale. Di grande valore, tenendo conto che la terra dove si svolge non è certo nel crocevia del Cinema o della Moda, e che si basa sostanzialmente sul volontariato e sulla passione di poche persone che hanno avuto però la capacità di coinvolgere tanti soggetti Istituzionali e privati per il raggiungimento dell’obiettivo.

Roberto Portinari

Piattaforma Sistema Moda

 

Moda come linguaggio della globalizzazione, insieme di tradizione sartoriale mescolata allo stile del villaggio globale. All’lntertexil Balticus, vetrina internazionale del tessile in Lettonia, la passerella diventa crogiolo di etnie, popoli, stili che hanno accenti orientali, occidentali e il sapore della terra di Calabria, grazie a Moda Movie progetto giunto alla sua dodicesima edizione, sotto la guida del suo patron Sante Orrico. Sfilata dedicata ai giovani talenti provenienti da ogni angolo del villaggio globale, occasione per mettere in mostra arti e mestieri, con l’obiettivo di dar vita alle grandi firme di domani.

Valentina Palmieri, Giornalista

 

Moda Movie quale manifestazione intesa come terra, luce e acqua indispensabili per far crescere e promuovere non solo la regione Calabria ma tanti giovani talenti italiani che sono anch’essi l’humus del futuro.

Adriana Soares, Fotografa

 

Sono rimasto positivamente impressionato dalla eccellente-macchina organizzativa ideata da Sante Orrico con Moda Movie: un evento culturale importante per la città di Cosenza e per tutta la regione calabra. Cosenza è una città straordinaria e di rara bellezza, la cui storia antichissima si può leggere attraverso i suoi monumenti architettonici e le opere nei secoli dei suoi uomini migliori: merita questa città di essere godibile, anche fuori della sua cerchia geografica, a un vasto e qualificato pubblico internazionale. Moda Movie, questo bellissimo evento, promosso e portato avanti con vera passione e mirabile testardaggine calabrese, per fare conoscere giovani talenti di tutto il mondo nel campo della moda, merita anch’esso, al di la dei gratuiti patrocini, un incoraggiamento sostanziale e una concretezza di iniziative da parte del mondo economico e istituzionale, della Città di Cosenza e della Regione Calabria prevalentemente, ma anche nazionale ed europeo, perché possa svolgere al meglio il suo ruolo di promozione delle migliori tradizioni della terra calabra.

Giuseppe Pugliese

Giornalista e docente Naba - Milano

 

Desidero ringraziarvi per avermi concesso la possibilità di partecipare al vostro concorso di moda. È stato per me un evento importante che mi ha dato occasione di conoscere voi tutti persone meravigliose e una città interessante che conservo tra i migliori ricordi della mia vita. Ho potuto condividere con voi e con tanti altri colleghi  un evento artistico ma anche una visione e una missione incisa nel tema della manifestazione inerente l’avvicinamento di tradizioni e costumi di popoli lontani perchè insieme possiamo diventare un percorso di vita aperto al bene comune e al senso civico. Credo che il sogno di tutti noi è quello di vivere in un mondo senza discriminazioni in cui si possa condividere la realtà dell’altro promuovendo azioni di solidarietà attente allo sviluppo locale come presupposto per il benessere delle persone. Aspirazioni a cui l’arte non può essere estranea come magnificamente evidenziato dal vostro evento. Costruire insieme una società in cui vivere con dignità e in armonia con tutti in un contesto mondiale che riconosca il valore della persona al di la di qualunque confine coi suoi bisogni e le sue necessità. Il prezioso contributo di iniziative come la vostra sono fondamenta di un cammino in cui si investe insieme in una logica democratica per un futuro migliore. Abbraccio calorosamente voi tutti e anche i miei colleghi che hanno partecipato coi loro bellissimi elaborati artistici coi quali ci hanno fatto commuovere, riflettere ma anche divertire e sognare.

Eva Scala, Fashion designer

 

Ho avuto l’impressione di un tessuto culturale, certamente coltivato in tanti anni di lavoro di Moda Movie e dell’associazione che lo sorregge, intorno ai temi della moda, del cinema e delle arti visive che sinceramente non mi aspettavo ci fosse. Noi pensiamo che i centri della moda in Italia siano Milano, Firenze, e quando pensiamo al Sud - anch’io sono del Sud - pensiamo di essere sempre un po’ periferici. E invece non è vero. Al Sud abbiamo tante energie, tante teste e tante mani dedicate alla cultura della moda e al fare moda.

Patrizia Calefato, Docente delle Università di Bari e Stoccolma

 

Moda Movie nasce da un’intuizione di un imprenditore, Sante Orrico, e della figlia Paola, lui direttore artistico, lei project manager che, contando solo su forze private e sulla buona volontà di alcuni sponsor danno visibilità a giovani talenti nella moda e nel cinema. Il che la dice molto lunga sulla promozione di un Made in Italy che si basa esclusivamente su una lodevole iniziativa dei singoli.

Antonio Mancinelli

caporedattore attualità di Marie Claire